Omelia per la messa di ringraziamento e canto del Te Deum

Omelia per la messa di ringraziamento e canto del Te Deum

(Cattedrale di Oristano, 31 dicembre 2018)

Cari fratelli e sorelle,
la tradizione vuole che alla fine dell’anno si facciano le meditazioni sul tempo, si passino in rassegna i protagonisti della politica, dello sport, dello spettacolo, si tirino le somme di quanto è stato fatto o non fatto lungo tutto il corso dell’anno, si ringrazi, si chieda scusa, si prometta, si programmi. La cura di questi sentimenti è molto importante, perché aiuta a custodire la memoria e

Omelia per la messa della notte di Natale

Omelia per la messa della notte di Natale

(Cattedrale di Oristano, 24 dicembre 2018)

Cari fratelli e sorelle,
il significato della festa che celebriamo, il Natale di nostro Signore Gesù Cristo, ci viene dato dalla profezia del profeta Isaia, dall’esortazione dell’Apostolo Paolo, dal racconto dell’evangelista Luca. Questa notte vorrei fermarmi in modo particolare sull’esortazione di San Paolo a Tito, per riflettere con voi sulla grazia di Dio che porta la salvezza a tutti gli uomini. In questa esortazione, San Paolo non chiama Gesù per nome, perché non dice: “è nato Gesù”. Traduce

Omelia per il Convegno Catechistico Diocesano

Omelia per il Convegno Catechistico Diocesano

Oristano, Parrocchia di S. Giuseppe, 7 ottobre 2018

Cari fratelli e sorelle,
abbiamo sentito come l’evangelista San Marco racconti che un giorno alcune persone condussero da Gesù dei bambini affinché li benedicesse e i discepoli tentarono di allontanarli. Gesù s’indignò e impose loro di lasciare che i bambini si accostassero a lui. Poi aggiunse: “Chi non accoglie il Regno di Dio come un bambino, non entrerà in esso” (Mc 10,13-16). Poco prima, proprio a questi stessi discepoli aveva detto: “A voi è stato confidato il mistero del Regno di Dio”

Omelia per la festa dell’Esaltazione della Santa Croce

Omelia per la festa dell’Esaltazione della Santa Croce

(Oristano, Chiesa di S. Francesco, 14 settembre 2018)

 

Cari fratelli e sorelle,
il titolo liturgico della festa odierna è propriamente: “Esaltazione della Santa Croce”. La prima domanda che ci poniamo, allora, è se abbia un senso parlare di esaltazione della croce, cioè d’uno strumento crudelissimo di morte infame. Per un verso, la Scrittura parla della croce come luogo di morte riservato a chi è maledetto da Dio e

Omelia per la festa della Madonna del Rimedio

Omelia per la festa della Madonna del Rimedio

(Oristano, Santuario della Madonna del Rimedio, 8 settembre 2018)

Cari fratelli e sorelle,
siate tutti cordialmente benvenuti all’appuntamento annuale della celebrazione della festa della Madonna del Rimedio, che veglia in modo particolare sulla nostra comunità diocesana. E’ un appuntamento di devozione spirituale che si alimenta alla scuola della Madonna, la quale oggi, come agli invitati alle nozze di Cana, ci consiglia di fare

S.E. Monsignor Ignazio Sanna
Arcivescovo Emerito di Oristano

Presidente della Pontificia Accademia di Teologia

Via degli Estensi, 133 - 00164 Roma
E-mail: arcivescovosanna@gmail.com
Tel: 06.66151377