Pasqua di Risurrezione

Cattedrale di Oristano, 1° aprile 2018 

La celebrazione della Pasqua del Signore è sempre un’occasione propizia per meditare sull’importanza della risurrezione di Gesù dai morti. E ciò per due motivi. Il primo, perché la risurrezione di Gesù dai morti è il fondamento della fede cristiana. Il secondo, perché essa ci indica il modo concreto di vivere e testimoniare la medesima fede cristiana. 

Pasqua di Risurrezione

Cattedrale di Oristano, 16 aprile 2017 

Il cuore del messaggio cristiano è senz’altro la professione di fede: “Nostro Signore Gesù Cristo è risorto dai morti”. Oggi, sentiamo il bisogno di rinnovare questa certezza di fede, perché c’è paura per la pace nel mondo, angoscia per la mancanza di lavoro e di futuro, delusione e sfiducia per l’incapacità politica di gestire il cambiamento e la lotta di politici e amministratori non per approvare programmi ma per escludersi a vicenda.

Pasqua di Risurrezione

Cattedrale di Oristano, 5 aprile 2015 

Il racconto della passione, della morte e della risurrezione di Gesù, di cui abbiamo fatto memoria nel tempo di grazia della Quaresima, anche con il linguaggio dell’arte e la ricchezza delle nostre tradizioni religiose, è descritto da tutti i quattro evangelisti. Ognuno di essi racconta la vita e l’insegnamento di Gesù a partire dalla propria sensibilità e dalla propria formazione, tenendo conto dei destinatari del Vangelo, che non sono mai gli stessi.

Pasqua di Risurrezione

Cattedrale di Oristano, 20 aprile 2014 

All’inizio della riflessione che vi propongo vorrei precisare che noi, questa mattina, non ci ritroviamo in questa Chiesa cattedrale per celebrare una ricorrenza astronomica, che cade la domenica successiva alla prima luna piena dell’equinozio di primavera.

Pasqua di Risurrezione

Cattedrale di Oristano, 31 marzo 2013 

“Celebriamo dunque la festa non con il lievito vecchio, né con il lievito di malizia e di perversità, ma con azzimi di sincerità e di verità”. Con queste parole, l’Apostolo Paolo ci dà le coordinate giuste per celebrare degnamente la Pasqua di risurrezione. Ci invita a lasciarci alle spalle delusioni, scoraggiamenti, amarezze, e intraprendere un nuovo cammino di vita spirituale con piena fiducia in Dio, ricco di misericordia e di bontà.

S.E. Monsignor Ignazio Sanna
Arcivescovo Emerito di Oristano

Presidente della Pontificia Accademia di Teologia

Via degli Estensi, 133 - 00164 Roma
E-mail: arcivescovosanna@gmail.com
Tel: 06.66151377